Acqua, energia, rifiuti

EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DEL PARCO URBANO

Il parco urbano è stato reso totalmente autonomo dal punto di vista energetico grazie all’installazione di un impianto fotovoltaico da 15 kw che alimenta corpi illuminanti a led. Il Parco Urbano non inquina e costa molto meno.

EFFICENTAMENTO ENERGETICO DELLA SCUOLA MEDIA

La scuola si autoalimenta  grazie al nuovo impianto fotovoltaico da 46 kw che alimenta i corpi illuminanti a led che hanno sostituito nei corridoi e nelle aule le vecchie lampadine ad incandescenza.

EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DELL’INTERO IMPIANTO  DI PUBBLICA ILLUMINAZIONE

L’intero impianto di pubblica illuminazione è stato rivoluzionato: è infatti in corso la sostituzione su tutto il territorio di ben 4015 corpi illuminanti. Diciamo addio alle lampade ad incandescenza per accogliere la nuova tecnologia led, più economica e meno inquinante: grazie a questa operazione il canone annuo per la pubblica illuminazione passerà da 710 mila € a 430 mila €.

CASA DELL’ACQUA

Presto anche Belpasso avrà la propria casa dell’Acqua: il contratto con la ditta che deve eseguire i lavori è già stato firmato.

AMMODERNAMENTO DELLA RETE IDRICA

Di concerto con l’Ente gestore, l’Acoset, è stata progettata e in parte già realizzata una serie di interventi sulla rete idrica grazie ad investimenti senza precedenti nel passato recente e lontano: un riammodernamento complessivo della rete finalizzato all’eliminazione delle perdite d’acqua e quindi alla drastica riduzione dei disservizi nei periodi di siccità. Ecco in breve gli interventi:

- Posa di una condotta adduttrice da 300 mm per il rifornimento dei quartieri S. Anna, S. Antonio, San Rocco.

- Messa in funzione del serbatoio di Borrello, infrastruttura comunale costruita negli anni ‘70 e mai utilizzata fino a ieri. La messa in esercizio del suddetto serbatoio ha consentito l’immissione di più acqua nel quartiere di Borrello.

- Nuova condotta di collegamento tra il Pozzo Difesa e il serbatoio S. Anna: una struttura edificata negli anni ‘20, ormai vetusta, che è stata sostituita con una nuova condotta, che ha eliminato le perdite dalla fonte al serbatoio consentendo l’immissione di più acqua nella rete idrica.

- Messa in funzione di una nuova condotta in via XVI traversa, che ha consentito un netto miglioramento della qualità del servizio idrico presso le utenze della zona.

Una nuova gestione dei rifiuti e tolleranza zero contro le microdiscariche

VERBALI E TOLLERANZA ZERO CONTRO LE MICRODISCARICHE DI RIFIUTI

La lotta agli incivili che inquinano e deturpano il decoro delle strade attraverso l’abbandono indiscriminato dei rifiuti è stata multipotenziata grazie all’utilizzo di nuove telecamere itineranti ed ai controlli a campione dei sacchetti di immondizia ad opera degli operatori ecologici in sinergia con i vigili urbani: in soli due anni e mezzo sono stati elevati circa 150 verbali.

NUOVO APPALTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO RIFIUTI

Per quanto riguarda il servizio rifiuti, è stato stipulato un nuovo contratto, molto più vantaggioso rispetto al precedente: da 4 milioni di euro il costo del servizio è stato abbattuto a 3,1 milioni di euro all’anno con l’introduzione di svariate migliorie, tra cui il sistema della tariffa puntuale. Grazie a questo atto, e senza alcun licenziamento, si fanno risparmiare alle casse del Comune ben 900 mila € annui.