Politica

"Non voglio avere niente a che fare con l'acqua", pensava il pesce rosso nella sua vaschetta. Era un perfetto apolitico"

Faccio mie queste parole di Gianni Rodari e rilancio con una domanda: c'è qualcuno che può dirsi veramente estraneo alla politica? Non credo!

La politica ci avvolge e ci coinvolge anche quando non ne siamo consapevoli. La mia battaglia quotidiana punta a condividere con i cittadini, che mi hanno dato il privilegio di amministrare Belpasso, l'esperienza di crescita di questa città, l'impegno nell'affrontare i problemi di ogni giorno, il piglio deciso con cui bisogna compiere delle scelte che avranno ripercussioni sul futuro. Queste azioni e questo stile li condivido con il gruppo che mi sostiene e con i cittadini che incontro regolarmente.

La Politica con la P maiuscola

Questa si chiama Politica e non è un caso se uso l'iniziale maiuscola. Gli ultimi decenni hanno fatto registrare un degrado nei costumi dei politici e fatto di conseguenza incrementare la sfiducia da parte dei cittadini e degli elettori. Bisogna invece ricondurre la Politica alla sua essenza, che è lo spirito di servizio grazie al quale ogni giorno si migliora la qualità della vita di una città, di una regione, di una nazione.

L'indispensabile scambio di idee

Con questo spirito mi occupo di Politica da quando ero studente e con lo spirito del servizio continuo a fare Politica. Ogni scelta può migliorare o peggiorare il contesto civico in cui viviamo, ed è per questo che ogni scelta va condivisa con i cittadini, attraverso un confronto, per poi giungere a una decisione che forse non sarà la migliore delle soluzioni possibili (la perfezione è spesso solo una vaga idea), ma sarà senz'altro frutto di uno scambio di idee e di un metodo democratico e civile nella comunità in cui si vive. Amo questo strumento, il confronto, e faccio di tutto per metterlo in pratica nella mia attività politica. Lo faccio tra la gente, lo faccio ascoltando decine di cittadini ogni giorno, lo faccio attraverso i social network.

La partecipazione di tutti alla vita politica

Naturalmente, dall'altro capo di questo ragionamento, c'è la partecipazione popolare. I migliori successi si ottengono con la condivisione e se i cittadini partecipano attivamente alla vita politica, non c'è dubbio che la crescita sia un effetto naturale e proficuo. Credo quindi che la buona Politica sia anche una buona Partecipazione dei cittadini. Questo mi auguro, in questo credo, per questo lavoro. Per una Politica che sia fatta da ciascuno di noi.